Negli ultimi anni la rivoluzione informatica ha portato cambiamenti che forse, per portata, sono paragonabili solo all’introduzione dei caratteri cuneiformi, come prima forma di scrittura, nella Babilonia e l’Assiria. La grande differenza è la velocità con la quale il nuovo modo di comunicare si è imposto. In pochi anni grazie all’informatizzazione si è creato un nuovo modo di pensare, di relazionarsi, di agire.  Alcuni erano pronti. Altri no. Di sicuro a nessuno è dato sapere dove tutto questo ci porterà.

Il percorso di aiuto si rivolge direttamente a coloro che si sono smarriti, che non hanno capito o sono stati traditi dalla nuova realtà virtuale, che desiderano stabilire dei propri confini tra identità reale e virtuale per potersi approcciare alle relazioni reali in maniera funzionale; e a quelle generazioni di genitori che incontrano muri comunicativi apparentemente insormontabili nella relazione con i propri figli nativi digitali.

Il percorso di cura sociale si basa sul CSC Model ovvero: il Modello della Consulenza Sociale di Cura che propone un metodo sviluppato su approccio di tipo sociologico e socio-terapeutico e mira ad analizzare le identità dell’individuo: identità da vissuto, identità sociale, identità reale/virtuale, valutando come l’individuo è stato rappresentato, come è rappresentato, come si rappresenta. La finalità di questo lavoro con la persona è quella di renderla consapevole di come le varie identità agiscono oggi nel suo presente, andando ad evidenziare ridondanze esistenziali e sintomi comportamentali espressi che ostacolano nel presente l’omeostasi identitaria.

  • Accogliere, riconoscere e comprendere il concetto di identità e come esso muti rispetto alle generazioni.
  • Comprendere l’uso personale e collettivo di internet
  • Comprendere il proprio vissuto e quanto questo possa eventualmente aver influito nella costruzione di una certa immagine identitaria.
  • Valutare se esista un sovrainvestimento sulla identità virtuale
  • Fornire alla persona nuovi strumenti funzionali alla propria situazione che prevedano lo sviluppo dell’identità sociale
  • Favorire una maggiore congruenza tra identità reale e virtuale.
  • Eliminare fenomeni di ritualità o dipendenza legati all’accesso ad internet
  1. Consapevolezza del concetto di identità (questa fase fa entrare in contatto la persona con strumenti e modi con i quali essa si rappresenta).
  2. Consapevolezza razionale (in questa fase la persona è in grado di valutare se esista o meno una scissione di immagine tra come desidera rappresentarsi, come si percepisce nella realtà, come viene riconosciuta dagli altri).
  3. Consapevolezza emotiva (la persona mette in discussione la propria identità da vissuto e valuta la propria identità sociale).
  4. Consapevolezza identitaria (la persona ricomposto il proprio puzzle identitario, ottiene una nuova percezione di sé andando a rendere maggiormente congruente la propria identità virtuale con le altre due identità, creando così una nuova omeostasi, andando ad eliminare ritualità e dipendenze).

Il percorso ha una durata che varia da 5 a 12 incontri di 1 ora circa ciascuno da effettuarsi ogni 15 giorni, per un arco di tempo di circa sei mesi, ma può essere differenziato caso per caso a seconda del bisogno come definito all’interno del piano personalizzato di cura che si concorderà.

La Rete AURORA accoglie sia richieste dirette delle persone che necessitano di aiuto, sia invii di servizi pubblici o privati, nonché di studi legali.

Per ogni tipo di richiesta sarà elaborato un percorso specifico con contratto di mandato professionale, progetto di aiuto, e se necessario, certificazioni, relazioni di percorso.

Chiamare il numero:   338 348 9008      

oppure  email: info@serviziosocialeaurora.it

I costi variano a seconda dei territori di riferimento in cui possono essere attivi progetti di finanziamento pubblico a copertura. Nel caso non vi fossero finanziamenti il costo resta comunque agevolato ed è pari a Euro 50,00 /ora (anziché 70,00) per il numero di ore stabilite nel piano di cura. Sono disponibili offerte a pacchetti specifici che possono essere contrattate al momento

I servizi sono offerti in TUTTA ITALIA attraverso la consulenza professionale online o in sede, con procedure di sicurezza e riservatezza, testate e garantite.Sedi fisiche operative si trovano nelle regioni Toscana, Marche, Emilia-Romagna

Altre sedi in luoghi diversi messi a disposizione dai servizi pubblici o da altri professionisti di quel territorio si potranno
attivare secondo necessità di incontro fisico diretto dei richiedenti in zone specifiche e secondo accordi tra le parti.

Segreteria amministrativa
@mail: info@serviziosocialeaurora.it
Mobile: 333 8822385

Segreteria tecnico professionale
@mail: info@serviziosocialeaurora.it
Mobile: 338 348 9008

Contattaci !

Se vuoi avere maggiori informazioni
da un nostro referente.

Verrai richiamato entro 24 ore

Nome*
E-mail:*
Mobile:
-

Acconsento al trattamento dei dati personali  - Leggi l'informativa

scrivi i caratteri che vedi qui :